Jessica Simpson, Barack, i mass media e il grasso che cola

Qualche giorno fa in America è scoppiato un caso perché il presidente Obama, intervistato da Matt Lauer per la NBC, avrebbe dato della “grassa” a Jessica Simpson.

Le cose vanno in questo modo: l’intervistatore sottolinea più volte quanto sia bella la foto della famiglia Obama pubblicata in un servizio dal magazine US e il presidente concorda sorridente; poi Lauer gli mostra la copertina della rivista in questione. Sulla copertina la foto è la stessa, ma il volto di Obama è stato sostituito da un box con Jessica Simpson: “E’ stato rimpiazzato da Jessica Simpson!” “Sì, pare sia in guerra con la bilancia”.

E alè, tutti a dire che Obama ha dato della grassa a Jessica Simpson. E da noi, figurati, tutti (pochi per fortuna, abbiamo già Berlusconi su cui concentrarci) a riportare la notizia a caso, senza neanche andarsi a vedere il video con l’intervista.

Che è questo:

Barack ha detto sorridendo: “Who’s in a weight battle, apparently”. E i giornali e i siti americani sensati hanno riportato la verità, cioè che il presidente stava semplicemente leggendo quello che c’era scritto sulla copertina, con tono scherzoso, a giustificare il perché di quella “importante” sostituzione; quelli gossipari, alla ricerca della notizia che non c’è, hanno detto che Obama ha dato della grassa alla Simpson.
Dicevamo, indovinate in Italia quale notizia abbiamo riportato?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...