Fate l’amore, non fate il porno

La pornografia non è educazione sessuale. Il porno deve entrare nella vita dei ragazzi come zona d’eccitazione, gioco e desiderio, quando hanno già la maturità per sapere perché avrebbero voglia di sperimentarlo.

Perché, se no, i ragazzini che ormai crescono a smanacciate di youporn e simili rischiano di pensare che le loro compagne di avventura sessuale debbano seguire un copione che è sempre lo stesso: un breve cunnilingus, un po’ di vivaci e ravvicinate attenzioni al membro maschile, una penetrazione rapida e violenta, poi aspetta che ti giro, poi aspetta a pecorina, poi di nuovo di là, poi aspetta che ho sbagliato buco, ah, no non ho sbagliato, adesso torno dove natura vuole (e di preservativo ovviamente neanche l’ombra) e poi concludo sul tuo bel visino, che so che ti piace e non facciamo un bambino.

Ovviamente in tutto questo lei deve gridare “sì, sì, sììììììì, baby” e prodigarsi in complimenti espliciti e sinceri all’arnese di carne che la sta penetrando non sa neanche più lei da quanto (e intanto l’attrice del porno sta pensando che forse riesce a passare in rosticceria dopo il set, perché a forza di far girar lo spiedo lei il pollo arrosto non ha mai imparato a farlo).

Make Love Not Porn nasce con l’intento di impedire che le proiezioni mentali maschili (e femminili, perché anche le ragazzine pensano d’imparare qualcosa da lì e poi si logorano nell’ansia da prestazione) non permeino tutta la nostra vita sessuale da qui all’eternità. Imparare ad accettare, ad esempio, che non è vero che a tutte piaccia il sesso anale, che tutte debbano essere glabre come dodicenni, che tutte amino essere insultate e sbattute come un’imposta al vento.

Consiglio di fare un giro sul sito, dove potrete dare anche suggerimenti per trattare nuovi temi e risolvere le vostre curiosità. Qui sotto vi lascio alcuni esempi, sottolineando che io non appoggio del tutto lo slogan del sito, quindi non dirò mai fate l’amore, non fate il porno, ma semplicemente: quando fate “il porno”, per lo meno, fatelo con amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...