La regina della casa

Quando ero adolescente, un’amica mi raccontava di come, in famiglia, il vero regalo per il giorno del compleanno fosse la possibilità di diventare per un giorno la "regina della casa". Valeva per tutti, maschi e femmine, ed era l’esaltante possibilità di ottenere dagli altri tutto quello che si voleva. Non beni materiali, ma gentilezze, attenzioni, cure. Quando le chiesi se così non si finisse per schiavizzare il prossimo lei rispose che, a parte qualche piccola rivalsa nei confronti dei fratelli e delle sorelle (che comunque evitavano di farle grosse in prossimità del compleanno), il dono di avere potere autoregolamentava da solo la voglia di abusarne. E a me sembrava meraviglioso.

Oggi è la festa della donna e come sempre non me ne importa nulla. Però mi piacerebbe fare finta che fosse il mio compleanno per poter applicare quelle stesse regole. Quelle che si dovrebbero sperimentare naturalmente e senza richieste quando si è amati con tutta l’anima. La mia mimosa è l’augurio di esserlo, uomini e donne, almeno una volta nella vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...