Innamorarsi sì – no – forse

Stasera ho fatto un giochino che ormai in rete hanno pubblicato cani e porci, e l’ho provato così:

 

E allora mi è venuta un po’ di tristezza, parecchia, soprattutto per quell’innamorarsi ancora che è una domanda che tutti ci facciamo prima o poi, per motivi diversi, solo nostri e se volete investigabili, ma non qui.

Tutte queste ricerche – e non entro nel merito della volontà di trovare risposte esistenziali in rete, ché quando uno è disperato si farebbe fare pure i tarocchi dal portinaio filippino cieco – sottintendono la più grande paura di tutti gli esseri umani: restare soli.
Restare soli a quarant’anni. Essere incapaci di amare ancora. Incappare nella persona sbagliata che, in quanto sbagliata, non ci corrisponde (e come possiamo vedere sono un amico o un uomo sposato a palesarci l’interlocutore: parliamo di donne, quasi sempre, mentre ricordiamo bene cosa vogliono fare gli uomini che arrivano su questo blog, con le amiche).

Insomma, senza sviscerare troppo i perché e i per come, ché i dati li avete qui davanti, volevo solo mandare un pensiero ottimista a chi oggi non vede via di uscita e si appresta ad un’estate solitaria: spesso sono le migliori della vita. E che vi preparino all’amore, io, non ho dubbi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...