Ebrei, cantanti e dildo verdi

Philip Roth (The Humbling) per le scene in cui un vecchio attore di teatro seduce una ragazzina lesbica con un dildo verde e Nick Cave (The Death of Bunny Munro) per le avventure erotiche di un venditore porta a porta di cosmetici.
Almeno questi due bisognerà sfogliarli. Anzi, quello di Nick Cave di più perché il progetto audiolibro è proprio figo.

Ecco tutti i candidati della Literary Review’s bad sex in fiction award:

Paul Theroux for A Dead Hand
Nick Cave for The Death of Bunny Munro
Philip Roth for The Humbling
Jonathan Littell for The Kindly Ones
Amos Oz for Rhyming Life and Death
John Banville for The Infinities
Anthony Quinn for The Rescue Man
Simon Van Booy for Love Begins in Winter
Sanjida O’Connell for The Naked Name of Love
Richard Milward for Ten Storey Love Song

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...