Si trasforma in un razzo missile

 

 

Un tempo c’era Venusia, figura robotica femminile di cui quasi nessuno ricorda niente, se non che lanciava missili dalle tette.
E a noi, bambini, sospensori dell’incredulità senza bisogno che nessuno spiegasse le regole della narrativa, a noi, che credevamo alle magie e all’eterosessualità di George Michael, addirittura a noi, allattati al seno, sembrava strano che questa qui, per quanto robotica, sparasse qualcosa dalle tette.
E la cosa, in qualche modo, si chiuse lì. 

Eppure nel nostro immaginario è rimasta l’idea che alcunché parta dalle tette, che sia bomba atomica o copricapezzolo da burlesque, ha diritto a esistere per la sua forza prorompente, possibile o impossibile che sia.
Il razzo missile che parte dal seno di Venusia è, in fondo, il corrispettivo di una verga di due metri, un’eiaculazione torrenziale, il motore di cinquanta Harley-Davidson.

Qualcuno potrebbe addirittura azzardare inoltrarsi nella sconnessa strada del femminismo.

Tutto questo per dirvi che c’è un universo in cui il capezzolo ha una funzione precisa: irradiare laser.
E lo fa su internet, in un sito bellissimo, che si chiama lazertits.

Guardatelo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...