Puoi tu sopportare tanta bellezza?

Quando sono un po’ depressa inizio a navigare per siti d’arredamento e blog “pastellosi”.
Per intenderci quei siti dove si vede come qualcuno ha trasformato una vecchia camera da letto o come ha arredato la cucina con antiche ceramiche della nonna e plastiche arancioni degli anni 60 oppure cosa riescono a fare delle pazze che vivono nel favoloso mondo di Amélie con dei cartoncini, dei pennarelli, dei pezzi di legno; come rivestono una libreria, quali segnalibri comprano, che scarpette mettono ai loro bambini fotografati nella campagna francese su un prato o mentre posano accanto ad agrumi e fiori, il tutto fotografato con quell’aria un po’ rarefatta e d’altri tempi che rende tutto, appunto, “pastelloso”. Stucchevole, delicato, adorabile e rilassante. In poche parole tutti quei siti che io ho raccolto in una cartellina che ho nominato semplicemente “cose belle”. Siti che raramente condivido, con quella ridicola gelosia che mi porta a dire “questi posti, questi indirizzi, queste musiche sono solo mie”.

Di questo, invece, sento di potermi privare, perché forse è troppo anche per me: unito alla scandalosa bellezza di Anna Brewster e alla voce di Soko, cantante che divenne nota per aver messo su myspace un brano pazzesco (I’ll kill her) registrato nella sua cameretta, questo è uno dei videoclip più carini, perfettini, caramellosi, mondo d’amelie favolosi, della storia.

Guardatelo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...