Bocce

C’è una cosa che salta all’occhio quando si vede un hentai o un film porno giapponese, ed è che le fanciulle, tutte, hanno un seno particolarmente florido e particolarmente tondo. E quando dico tondo intendo tondo come il pallone di Mimì Ayuara, tondo come la boccia di un pesce rosso, tondo come il mondo visto da lontano. Tondo.

Così, spesso, mi sono chiesta da cosa fosse partito cosa, insomma se fosse nato prima l’uovo (il cartone animato porno) o la gallina (il chirurgo plastico). E subito dopo mi chiedevo come mai di così tanta meravigliosa rotondità non si impossessassero – uh, ma guarda che parola piena di esse – subito anche le donne occidentali, non ci fosse già uno studio medico da qualche parte a New York, Parigi, Roma, di qualche dott. Tatzuro pronto a donare a donne d’ogni età un seno degno di una ragazzetta manga.
Poi, dopo anni passati a interrogarmi sulla faccenda (ho fatto anche altro, intanto, posso assicurarlo), è apparso in rete questo video. Ed è stato come uno squarcio: 

[tube]http://www.youtube.com/watch?v=nbxkIUe-1CI[/tube] 

Ma poi no, non è così, mi son detta: quelle sono nude. Nude coi mappamondi. C’è qualcosa che non torna.

E non è la genetica, né la zuppa di miso, né il corpetto coi lacci da tirare. È che il dott. Tatzuro da noi successo non lo può proprio fare. In Occidente le donne non li guardano mica i porno.
Figuriamoci quelli giapponesi.

 

Un pensiero su “Bocce

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...