Se non ce l’hai non mi meriti

Lo so che dovrei scrivere di questa cosa sul preservativo e la RAI. È che non so più quante volte ho parlato di preservativi e HIV e non so più quante volte mi sono incazzata su questa cosa e ho toccato con mano l’ignoranza della gente che mi sembra di essere un disco rotto con il mal di testa.
Mi è capitato nel privato e nel pubblico (uno dei lavori che ho fatto ha avuto a che vedere con l’informazione e il sesso e voi non potete immaginare la quantità di giovani e adulti che negli anni duemila ancora rispondono assurdità come “prendo la pillola” “vado solo con chi conosco” “ma io sono sano!”).

Il fatto che il nostro servizio pubblico sia in mano a dei lacchè baciapile non è una novità, il punto è che è in mano a degli irresponsabili che preferirebbero che il loro figlio 15enne prendesse l’HIV piuttosto che mettersi di traverso.
Ma la verità è che loro sono convinti sia impossibile che il 15enne di cui sopra prenda l’HIV, dato che “va solo con quelli che conosce” (certo, questo perché probabilmente il 15enne è di quelli che si sposa la compagna di classe della seconda liceo, in tal caso andrà con lei e poi probabilmente con la sorella della consorte, giusto per essere sicuro di andare con una “che conosce”).
Non so davvero che cosa dovrei dire a questi signori. Una gamma di parole che va da ignoranti a criminali. Incoscienti. Squallidi.
Io sono incazzata, incazzata e triste.
Sono incazzata come quando non fai sesso perché non hai un preservativo.
Di più, sono incazzata come quando fai sesso anche se non hai il preservativo.

Tutto quello che ho da dirvi è in estrema sintesi qui.
Adesso scusate ché non ho tempo. Devo comprare uno scatolone di preservativi online.
(ragazzi/e, lo sapete che costano di meno? Così, nel caso il prezzo fosse un deterrente. Li potete dividere con gli amici. Non è una battuta. Fatelo)

3 pensieri su “Se non ce l’hai non mi meriti

  1. I loro figli 15enni, useranno il preservativo, si sposeranno in chiesa di giorno e tradiranno la notte. Darano sfogo ai loro istinti come e peggio di tutti gli altri, di nascosto ovviamente e saranno in prima fila al prossimo Family Day. Magari i più “coerenti” si quieteranno con una bella confessione alle 6 di mattina di Lunedì. Insomma una classe di mediocri senza alcun coraggio se non quello della paura di perdere qualche squallido privilegio.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...