Sopra o sotto? Basta che mi guardi

Ho imparato una cosa in tutti questi anni: se un uomo non vi guarda in faccia mentre fa l’amore, ha qualcosa da nascondere.

E non mi riferisco al fatto che vi giri come una frittata perché siete un cesso o perché gli piace molto osservarvi il fondoschiena o, al limite, appartenga alla categoria di quelli che si stancano così tanto a tenersi sulle braccia che devono cercare alternative. No, mi riferisco a quelli che proprio non ce la fanno. Quel tipo di approccio (il primo che viene in mente, il più semplice, il più coinvolgente) lo rifiutano.

Spesso si dice che fare sesso alla missionaria sia banale. Io trovo che sia romantico e sexy allo stesso tempo. C’è modo di guardarsi negli occhi e fare un sacco di altre cose e entrambe le parti riconoscono in qualche modo all’uomo il suo necessario diritto alla virilità.

Ricordo un filmetto con Penélope Cruz in cui il marito finisce per tradirla perché lei non gli permette mai di stare sopra a causa di una strana patologia legata al mal di movimento che la prende quando non è lei a guidare (fosse l’automobile o l’amplesso). “Io sono un uomo, qualche volta devo pur star sopra!” le grida dopo essersi trombato una vicina di casa o forse la cameriera, non ricordo più.

 

[tube]http://www.youtube.com/watch?v=Y1oJXHzW2FI[/tube]

 

Insomma, quell’esigenza è insita nel DNA maschile. Controllare lo stato della preda, possederla, schiacciarla, evitarle di fuggire.

Per noi la cosa ha a che vedere con l’abbandono, la percezione della potenza e l’esigenza di essere baciate e guardate negli occhi. Mica tutto il tempo, però ogni tanto aiuta. Giusto per dirsi: sono qui. Sono qui con te, per te.

Ripeto, quelli che non vi guardano hanno qualcosa da nascondere. Niente di così segreto, solo la necessità di mantervi o mantersi a distanza.
E, attenzione, non sto dicendo che l’amore si debba fare a occhi aperti, ché farlo a occhi chiusi è bellissimo. Sto dicendo che vi deve essere dato modo di guardare in faccia qualcuno, avesse anche gli occhi chiusi, almeno per una parte della sessione erotica.

D’altra parte sapete benissimo per esperienza che non basta che un uomo vi guardi mentre fa l’amore perché questo significhi alcunché.

Farlo è naturale, fa parte dell’intimità dei corpi, quindi non pensate che se lui vi sbatte gli occhi negli occhi mentre si muove sopra di voi vi stia dicendo che siete la donna della sua vita (uno sguardo innamorato è molto difficile da riprodurre, anche se si stanno attrezzando). Però state certe di una cosa: se non cerca il vostro sguardo o, peggio, lo evita ripetutamente, non è per timidezza.

Non importa il motivo, non state a indagare, scappate non appena vi sarete rivestite: siete donne che meritano uno che le guardi in faccia, il resto lo valuterete poi.

Un pensiero su “Sopra o sotto? Basta che mi guardi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...