Non è vero

Negli ultimi due giorni già tre persone mi hanno detto, in un modo o nell’altro, che sono incazzata con gli uomini.
Porca miseria come ve la prendete, passo la vita a difendervi e poi scrivo un post in cui solidarizzo con le donne e subito vi giocate la carta più banale che avete a disposizione.
In questo, d’altra parte, risiede la vostra furbizia: nello stuzzicarci.
E nell’ottenere un risultato. Che ottenete.
Adesso ad esempio, in risposta a un “mio fratello dice che sei incazzata con gli uomini”, ho appena detto “eh, no, cazzo, ma se difendo solo loro! Adesso tiro fuori tutti i post”.

E sapete qual è la cosa più imbecille? Che lo sto facendo, perché sono una donna. E mi picco. Mi risento. Devo dimostrare sempre qualcosa.
Ho scorso i vecchi post dell’ultimo anno, e devo dire che c’è un po’ di tutto, abbastanza perché un buon giudice dia ragione a me. Ma pure a voi.
Eppure un bravo avvocato mi salverebbe indubbiamente dall’accusa tirando fuori quella volta in cui a mio rischio e pericolo ho detto che dovevamo concederci il lusso di farci “addestrare” o che gli uomini sono, a differenza nostra, in grado di trovare soluzioni semplici e scevre da menate (e la dimostrazione sta tutta nel fatto che loro sappiano usare i cavi e noi no).
Ho pure fatto il contropelo alla nostra propensione ad agitarci e a quella di voler assomigliare a tutti i costi a qualcuno che non siamo ma che voi siete pur di illuderci/vi che siamo improbabili anime gemelle.
Ho ribadito in più occasioni quanto mi stiate simpatici  e quanto noi invece siamo pessime e desiderose di possedervi a tutti i costi.
Ho pure detto che non dobbiamo insistere nel sapere perché voi spariate (non nel senso del fucile) e di quanto sia insensato inseguire il sogno di una relazione che duri tutta la vita (cosa che, sappiamo, è un po’ quella che vi dà più noia).

Insomma, cosa volete ancora da me?
Che mi faccia crescere il cazzo?
Sono una donna, una volta al mese dovrò pur darvi un motivo per rinfacciarmi di avere le mestruazioni, no?

2 pensieri su “Non è vero

  1. Uno dei motivi per cui seguo questo blog è che a volte scrivi sulle donne cose che se le scrivesse un uomo prima o poi finirebbe impiccato per le palle alla statua di [nome di una femminista a tua scelta]. D’altronde è pur vero che quando parli degli uomini, a volte scrivi cose che se le scrivesse un uomo riferendosi alle donne, lo impiccherebbero per le palle alla statua di [nome di un’altra femminista. Se ne conosci solo una ti meriti che non esistano monumenti pubblici alle femministe].
    Invece a te, in fondo, va meglio: semplicemente alcuni rilevano che sei incazzata con gli uomini. Di lusso, no?
    Con stima

    Emanuele E.

    "Mi piace"

Rispondi a Anonimo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...