Pompieri e gattini

Casi della vita. Proprio stamattina commentavo quanto mi risultassero odiose le foto degli uomini in mutande. Non foto qualsiasi, sia ben inteso, le foto patinate, dei modelli che, unti come un pollo da infornare, stringono per bene i muscoli tutti per risultare più attraenti, magari mostrando con tracotanza il pacco (che di solito è molto […]

Continua a leggere "Pompieri e gattini"

E orgia sia

Perché non tutta la pornografia vien per nuocere. Perché era tanto, tantissimo che non parlavamo di sesso, perché quando uno è un artista e fa le cose per bene, non importa se mette in scena non una ma molte orgie, se infila falli e bocche da tutte le parti, se mostra eiaculazioni, e specchi e […]

Continua a leggere "E orgia sia"

Il complesso dell’amplesso

Qualche giorno fa qualcuno è arrivato al mio blog cercando su google la frase “come scoprire se una donna ha appena scopato”. Lì per lì sono rimasta attonita di fronte allo schermo. Poi pian piano hanno iniziato a farsi largo le domande. Ma non avevo la forza di esprimere un parere, né sul concetto né […]

Continua a leggere "Il complesso dell’amplesso"

I nuovi uomini

Verrebbe quasi da intitolarlo i nuovi mostri, non fosse che sono impigrita da qualche giornata difficile e non ho voglia di sembrare troppo cattiva. Poco fa stavo parlando con un’amica e purtroppo ho dovuto convenire su una cosa: gli uomini sono cambiati. Sono cambiati tantissimo. Rispetto a quando? Non lo so. Rispetto a cosa? Forse […]

Continua a leggere "I nuovi uomini"

Io vado solo con quelli che conoscono quelli che conoscono quelli che conosco

Dato che sono un po’ stanca e parecchio pigra, pensavo di postare questo video su facebook e buonanotte. Ma purtroppo, mio malgrado, ho lo spirito dell’educatrice, quindi mi sono convinta che forse dovevo parlarne qui per raggiungere un maggior numero di persone. Questo perché, come sa chi mi conosce, il mio facebook non solo è […]

Continua a leggere "Io vado solo con quelli che conoscono quelli che conoscono quelli che conosco"

Amici miei

Del perché il trombamico è una stronzata. Partiamo da un presupposto: io a questa cosa non ho mai creduto. La prima volta che ho sentito la parola “trombamico” (nel caso specifico era “trombamica”) fu durante un pranzo di lavoro con un collega, sei anni fa. Scoppiai a ridere “Be’, lei ne sarà felice”, il collega […]

Continua a leggere "Amici miei"